Autunno alla scoperta del vino. In Lussemburgo

Vigneti, degustazioni e gastronomia… in Lussemburgo. Se sei un vero intenditore sai sicuramente che il buon vino non è una pregio solo italiano: il piccolo Stato europeo possiede una lunga tradizione, un museo del vino e molto altro.

Prima tappa: la Mosella

Per chi cerca una meta alternativa per le degustazioni di vini in autunno il Lussemburgo è senza dubbio tra le scelte da tenere presenti. Tra vigneti, colline verdi e cittadine lungo il fiume, la regione della Mosella è la prima tappa da visitare.

La festa dell'uva a Grevenmacher

Al confine con la Germania, la valle della Mosella è famosa per le sue cantine, dove nascono i vini lussemburghesi, come il Crémant, uno spumante leggero e dal sapore delicato. Ma anche per i villaggi medievali e per le tradizioni, come la festa dell'uva e del vino a Grevenmacher: l’appuntamento è dal 7 al 9 settembre.

Il Museo del vino di Ehnen

Oltre a varie escursioni tra le cantine, per i veri appassionati c’è poi il Museo del vino di Ehnen, un museo ricavato da un'antica casa vinicola del XVIII e XIX secolo, dove scoprire la storia della viticoltura del Granducato.

Le mini-crociere sulla Mosella

Per chi desidera navigare lungo il fiume sono in programma invece delle mini-crociere, organizzate da primavera fino all’inizio dell’autunno. A bordo della MS "Princesse Marie-Astrid", una nave che ricorda le barche di linea del passato, è possibile vedere tutta la valle.

I borghi medioevali

Due sono infine le fortezze medievali da non perdere: Remich, centro vinicolo dove fare passeggiate e pic-nic lungo la riva del fiume, e Grevenmacher, con un caratteristico centro storico.

Come raggiungere il Lussemburgo dall’Italia?

Le principali tratte sono operate da Luxair, da Milano, Roma e Venezia.

Tags: Viaggi, Cibo, Lussemburgo, Vino

Todo è un supplemento online della testata giornalistica AziendaBanca

Blast21 Srl P.IVA 08085190968
Copyright © 2013 - 2016

Designed by f14web.net & carchidio.com

Questo sito utilizza i cookie di navigazione e di profilazione pubblicitaria, anche di terze parti.
Puoi disattivare i cookie dal tuo browser. Proseguendo la navigazione, accetti l'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.