Il FlixBus dei voli privati: ecco FlyFreeAirways

Dopo il car, il bike e lo scooter sharing… il flight sharing. Ecco l’ambizione di FlyFreeAirways, progetto partito di recente con il crowdfunding, che punta a dare vita a un servizio di condivisione di piccoli voli per piccoli imprenditori.

Voli privati a portata di app

Presentato ad agosto al Festival Heroes 2018 a Maratea, il progetto ha preso il via (o meglio, ha spiccato il volo) per ora solo con una fanpage. Ma i piani sono già chiari: tramite un portale online o via app si potrà prenotare un volo a bordo di un piccolo velivolo per gli spostamenti aziendali o incontri di lavoro. Magari non un super jet di lusso: potranno offrire voli tutte le compagnie che gestiscono tour privati con aerei Piper o Cesna da 6 posti.

Più servizi a bordo, senza lo stress dell’aeroporto

Torino-Milano-Roma sarà la prima tratta. Uno dei tragitti più gettonati dai manager che devono spostarsi ogni giorno per affari. A bordo diversi saranno i servizi a disposizione: dall’aperitivo al Business Wine per le riunioni con i clienti. Il tutto unito ai vantaggi classici di un volo privato: nessuna coda all’aeroporto, nessun check-in e meno ritardi.

I numeri di FlyFreeAirways

La fanpage di FlyFreeAirways starebbe già riscuotendo un certo successo: 4.500 sono i follower che hanno iniziato a interessarsi al progetto, tra professionisti, aziende, business angels e investitori.

Tags: Sharing Economy, App, Voli

Todo è un supplemento online della testata giornalistica AziendaBanca

Blast21 Srl P.IVA 08085190968
Copyright © 2013 - 2016

Designed by f14web.net & carchidio.com

Questo sito utilizza i cookie di navigazione e di profilazione pubblicitaria, anche di terze parti.
Puoi disattivare i cookie dal tuo browser. Proseguendo la navigazione, accetti l'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.