Idee per Halloween: la notte del 31 ottobre in casa o fuori

 

Che cosa fare a Halloween? Tra eventi, feste, film, giochi, costumi e dolci, Todo ha raccolto tante idee per trascorrere la “notte dell’orrore”.

Come passare la sera di Halloween in città

Se vivi in una grande città, come Milano, Roma, Torino e Bologna, di certo non sarà difficile trovare qualcosa da fare a Halloween, ma se sei a corto di idee una cena fuori, una serata in un locale, o in discoteca, oppure un semplice giro tra piazze e vie sono i progetti più gettonati. Magari con un costume da strega, mostro o zombie. A Milano, ad esempio, anche per questo Halloween 2018 sono numerose le discoteche e i pub che organizzano serate a tema. Per i più scatenati c’è anche il Monsterland Festival. Per chi vuole una cena diversa dal solito invece perché non provare la cosiddetta cena con delitto?

“La notte dell’orrore” a casa

Dolcetto o scherzetto? Non potrai evitare il famoso indovinello se invece rimani a casa. In Italia è raro che i bambini suonino alla porta, per chiedere dei dolci. Ma comprane comunque qualcuno, mal che vada li mangerai tu. Si può anche passare una serata in compagnia con amici o familiari e divertirsi guardando un film horror, recuperando qualche gioco a tema, preparando dei dolci o qualche ricetta tipica per l’occasione e addobbando il proprio appartamento con zucche e festoni arancioni e neri, i colori di Halloween. 

I film “horror” da guardare a Halloween

Tra le pellicole perfette per la notte del 31 ottobre, quelle delle saga “Halloween” sono sicuramente le più famose. Il primo film della serie è “Halloween – La notte delle streghe” del 1978 di John Carpenter, uno dei più celebri horror della storia. Sono molti poi i lungometraggi ambientati nel periodo della “festa dell’orrore”, come “La notte di Halloween” (1985), “Morte a 33 Giri” (1986), “La maschera della morte” (1988), “L’urlo del male” (1999), “Penny Dreadful” (2005), “Murder Party” (2007), “Trick’r Treat” (2009). Anche sulla piattaforma di streaming Netflix è possibile trovare un intero catalogo dedicato ai film di Halloween. Se invece preferisci i classici DVD ecco cosa abbiamo trovato su Amazon per te:

 

I film meno spaventosi, per tutta la famiglia

Ci sono anche tanti film per tutta la famiglia e per i più piccoli che magari non riguardano direttamente Halloween, ma sono sicuramente nello spirito della festa come “I Gremlins” (1984) o “Nightmare before Christmas” (1993), oppure alcuni film d’animazione: per esempio “Monster House” (2005), “La sposa cadavere” (2005) e “Hotel Transylvania”.

 

I giochi da fare a Halloween

La sera di Halloween si può anche giocare, soprattutto con gli amici. Il gioco dei mimi è perfetto: si possono indovinare i titoli dei film, personaggi famosi, canzoni, cose. Un altro passatempo a tema per il 31 ottobre può essere il bowling: alcune sale decorano le piste con fantasmi, festoni, zucche e streghe, abbassando le luci per creare un’atmosfera più tenebrosa. Anche raccontarsi delle storie di paura può essere un modo per trascorrere la serata, oppure farsi degli scherzi con costumi da mostri e creature dell’orrore, o organizzare una caccia al tesoro al buio. Da non dimenticare anche i semplici giochi di società. Su Amazon se ne trovano anche alcuni in stile Halloween da non perdere:

 

Decorazioni di Halloween

Tra zucche illuminate, fantasmi appesi ai muri o ai balconi, lucine colorate, streghe, mostri e festoni o cartoncini a tema le idee per addobbare casa per Halloween non mancano. Si possono trovare le soluzioni più fantasiose in supermercati, edicole e cartolerie e nei negozi “empori” gestiti dai cinesi. Più complicato è preparare una zucca vera da illuminare, ma qui trovate un video tutorial su YouTube. Oppure potete comprare addobbi e decorazioni di Halloween online, su Amazon o E-bay, che hanno una sezione specifica per Halloween, o in negozi online per le feste: europarty.it, abcpartyshop.com, fabbricadellefeste.com. Ecco qualche esempio di cosa si può trovare su Amazon:

 

Dolci per la notte di Halloween

Halloween può essere anche l’occasione per assaggiare qualcosa di buono. Allora perché non cucinare qualcosa di speciale per la festa dell’orrore? La torta alla zucca è un classico, oppure si possono fare delle meringhe a forma di ossa, dei dolci al cioccolato con gli smarties colorati che ricordano i cappelli delle streghe, o ancora i pancake alla zucca, biscotti a forma di scheletri o ragni. Online si possono trovare molte ricette per Halloween, ad esempio questa su YouTube. E Amazon offre sempre qualche spunto curioso.

 

Costumi e maschere per Halloween

Ma come ci si veste a Halloween? A casa o in un locale ad Halloween è più bello travestirsi, o almeno mettersi una maschera o truccarsi. I costumi più belli sono da strega, da vampiro, da zombie, da vedova, da pipistrello, da fantasmi, mostri o assassini. I costumi migliori si ispirano ai film: ad esempio ci si può truccare come un personaggio dell’horror. Se sei a corto di idee invece rivolgiti a un negozio gestito dai cinesi o guarda questo video su YouTube. Ma su Amazon sai che puoi trovare tutti i costumi di Halloween che vuoi: c'è una intera sezione del sito dedicata.

 

COVER DI HALLOWEEN PER LO SMARTPHONE

Per festeggiare Halloween però non bisogna per forza indossare un costume spaventoso e bussare alle porte per fare “Dolcetto o Scherzetto”: si può anche "mascherare" il prorio cellualre con una cover nel mood di questa festa. Coverstore ad esempio propone una serie di cover-mask sensitive touch in edizione limitata, perfettamente in linea con l’atmosfera della festa dell'orrore. Le più belle sul sito: www.coverstoreitalia.it. Ma anche su Amazon:

 

Tags: Eventi, Halloween, Feste

Todo è un supplemento online della testata giornalistica AziendaBanca

Blast21 Srl P.IVA 08085190968
Copyright © 2013 - 2016

Designed by f14web.net & carchidio.com

Questo sito utilizza i cookie di navigazione e di profilazione pubblicitaria, anche di terze parti.
Puoi disattivare i cookie dal tuo browser. Proseguendo la navigazione, accetti l'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.