Aperitivo? Arriva l’app per trovare locali ed eventi

L’aperitivo a portata di smartphone. Nasce ApeTime, nuova app che riunisce su una mappa tutti i locali, i Bartender (il barman 2.0) e gli eventi dove divertirsi la sera sorgendo un cocktail. E magari mettere anche qualcosa sotto i denti.

Come funziona ApeTime?

Disponibile per Android e iOS, l’app è gratuita e ci si registra con pochi passaggi. Tramite filtri e opzioni avanzate si dà inizio poi alla ricerca dei locali più adatti ai propri interessi, tutti geolocalizzati e visibili sulla mappa della tua città. A quel punto puoi anche contattarli per prenotare un tavolo o chiedere qualunque informazione.

ApeTime per i Bartender e i gestori

Ogni locale è registrato sul portale con una scheda dettagliata in stile TripAdvisor. Se sei un Bartender puoi infatti pubblicare la tua storia professionale e tutte le tue creazioni con ricette e consigli per realizzare cocktail artistici. Se sei un gestore, puoi mettere in mostra il tuo locale e farti trovare.

Anche scuole e corsi per imparare a fare i cocktail

Per chi vuole imparare invece l’arte dell’aperitivo fai-da-te su ApeTime si trovano anche le principali scuole di formazione per Bartender e i corsi per diventare un professionista dei coktail.

L’aperitivo a domicilio

E per l’aperitivo a domicilio? ApeTime non ha nessuna funzione per questo, ma esistono altre app: ad esempio c’è Click2Ape, che ti consegna a casa lo Spritz. Se invece ti vuoi lanciare su qualcosa di più estremo esiste NIO), la startup che realizza cocktail in box, subito pronti da bere.

Tags: shopping, Viaggi, App, Siti web, startup, Aperitivo

Todo è un supplemento online della testata giornalistica AziendaBanca

Blast21 Srl P.IVA 08085190968
Copyright © 2013 - 2016

Designed by f14web.net & carchidio.com

Questo sito utilizza i cookie di navigazione e di profilazione pubblicitaria, anche di terze parti.
Puoi disattivare i cookie dal tuo browser. Proseguendo la navigazione, accetti l'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.