L’ECG a portata di smartphone: arriva Wiwe

L’elettrocardiogramma via app. Sembra fantascienza ma è quello che si può fare con Wiwe, un piccolo dispostivo a forma di carta di credito con due sensori che rilevano l’attività cardiaca e che si gestisce da smartphone.

Wiwe: come funziona?

Scaricata l’app, disponibile per iOS e Android, e registrati i propri dati personali, si sincronizza il dispostivo tramite bluetooth. A quel punto, si posizionano i pollici sui due sensori rimanendo immobili, si attendono circa 60 secondi e l’ECG è pronto. In tempo reale tutti i dati vengono inviati allo smartphone e sono pronti per essere condivisi, ad esempio via email al proprio medico. Possiamo in realtà capire subito come sta il nostro cuore: terminata la misurazione compare un cerchio verde, giallo o rosso.

Tutti i dati di Wiwe

Wiwe misura in particolare la frequenza cardiaca, le eventuali deviazioni del normale tracciato, i valori e il livello di saturazione di ossigeno e altre informazioni mediche utili ai cardiologi.

La propria storia cardiaca via app

La storia clinica completa del nostro cuore è tutta su app. Ogni misurazione viene salvata in memoria e si possono così analizzare in un secondo momento tutte le variazioni.

Tags: mobile, shopping, App

Todo è un supplemento online della testata giornalistica AziendaBanca

Blast21 Srl P.IVA 08085190968
Copyright © 2013 - 2016

Designed by f14web.net & carchidio.com

Questo sito utilizza i cookie di navigazione e di profilazione pubblicitaria, anche di terze parti.
Puoi disattivare i cookie dal tuo browser. Proseguendo la navigazione, accetti l'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.