N26 a caccia di “Student Ambassadors”

Dai banchi dell’università a testimonial dell’innovazione bancaria. È aperto a tutti gli studenti degli atenei italiani lo Student Ambassador Program di N26, la prima banca mobile d’Europa: per i candidati selezionati diverse opportunità professionali.

I compiti dello Student Ambassador di N26

Non importa se in corso, fuori sede o in Erasmus, tutti gli universitari possono candidarsi per lo Student Ambassador Program di N26. Unico requisito: avere un ruolo attivo all’interno della community dell’ateneo, fondamentale per promuovere i vantaggi della banca mobile tra quanti più studenti possibile. Come dei PR manager a tutti gli effetti, gli Ambassador devono infatti organizzare incontri ed eventi presso la propria università, prendere decisioni a braccetto con il team di professionisti di N26 e scatenarsi sui social spingendo al massimo la condivisione.

Verso una carriera in azienda

I vantaggi? I candidati scelti potranno volare a Berlino per visitare la sede di N26 e confrontarsi con i dipendenti dell’azienda, ottenere una lettera di raccomandazioni per future esperienze lavorative e accedere a un canale detto “fast-track” per iniziare una carriera nella stessa N26, dopo l’università.

Come candidarsi

Oltre che tramite il sito, si potrà entrare in contatto con N26 direttamente presso la propria università. N26 si prepara infatti a un UniversityBox Tour in più tappe: l’Università degli Studi di Cagliari (7-10 maggio), il Politecnico di Milano (14-15 maggio) e l’Università degli Studi di Milano Bicocca (16- 17 maggio).

Tags: mobile, Smartphone, Studenti, N26, Università

Todo è un supplemento online della testata giornalistica AziendaBanca

Blast21 Srl P.IVA 08085190968
Copyright © 2013 - 2016

Designed by f14web.net & carchidio.com

Questo sito utilizza i cookie di navigazione e di profilazione pubblicitaria, anche di terze parti.
Puoi disattivare i cookie dal tuo browser. Proseguendo la navigazione, accetti l'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.