QoinPro: il sito che regala bitcoin. Il Todo-test

 

 QoinPro è un sito web che regala bitcoin e altre cryptovalute. Ci siamo iscritti e abbiamo provato a usarlo: ecco la nostra opinione su QoinPro.

QoinPro regala bitcoin?

Diciamolo subito: sì, QoinPro sembra regalare bitcoin (e non solo). Ma se vorrete mettere effettivamente le mani su dei bitcoin senza pagare, dovrete impegnarvi davvero molto. E non è detto che il gioco valga la candela: il discorso è diverso se invece volete avere gratis altre cryptovalute. Ne parliamo meglio tra poco.

Come registrarsi a QoinPro

Per iscriversi a QoinPro basta compilare un form inserendo il proprio indirizzo email. Si riceve poi un messaggio di posta elettronica con un link: ci si clicca sopra e si inserisce un codice di conferma che trovate nell’email. Poi si inseriscono alcuni banali dati personali e si sceglie una password. Fatto: siete iscritti.

Cryptovalute gratis da subito

A questo punto ricevete una email di benvenuto, in cui si dice che vi hanno accreditato spiccioli di diverse cryptovalute: Bitcoin, Bitcoin Cash, Dash, FeatherCoin, LiteCoin, Neo, PeerCoin, VirtaCoin.

Ogni giorno cryptovalutE gratis

Quotidianamente ci verranno accreditate piccole somme di queste prime nove cryptovalute. Sì, senza spendere nulla. Con il passare del tempo (da pochi giorni a quattro settimane di iscrizione) inizierete a ricevere gratis anche DigitalCoin (1 mese di iscrizione), DogeCoin (6 giorni), FedoraCoin (2 giorni), InfineCoin (2 settimane). Ci sono altre due cryptovalute che potete sbloccare con dei crediti, ne parliamo dopo.

Come guadagnare più Bitcoin su QoinPro

Sicuramente vi state chiedendo: come fa QoinPro a regalarmi dei soldi? Rispondo a questa domanda più in basso: sì, il trucco c’è. Ma per capire bene dobbiamo prima parlare del “moltiplicatore” di bitcoin.

Potete infatti aumentare la quantità di cryptovaluta gratis che ricevete ogni giorno, invitando amici e conoscenti su QoinPro. In estrema sintesi: più amici invitate (e fate iscrivere), più bitcoin e altre cryptovalute ricevete.

In particolare, la quantità di bitcoin gratis che riceverete ogni giorno aumenterà di una determinata percentuale (tra il 5% e il 40%) in base al numero di amici che avete portato in QoinPro. Con 3 amici avete il 5% in più. Con 2.000 amici, il 40%. In più, prendete una percentuale della somma che incassano i vostri amici (il minimo è il 7,5%) e di tutti gli amici che loro fanno iscrivere (fino al settimo livello di “amici”). Vi ricorda il Marketing Piramidale? Avete ragione: è esattamente lo stesso meccanismo. E ne rispetta la regola principale: ci guadagna solo chi si muove per primo e si trova nella parte alta della piramide.

Ma in fondo che cosa abbiamo da perdere nell’invitare i nostri amici? Nessuno ci sta chiedendo di comprare nulla. Anzi. QoinPro si presenta in primis come una iniziativa “educativa” su bitcoin e cryptomonete. Nel sito troverete alcuni articoli ben fatti e molto leggibili su vantaggi e funzionamento del bitcoin. Ma noi di Todo siamo cinici e all’intento benefico crediamo poco. Resto scettico e mi chiedo: come guadagna QoinPro?

Come fa QoinPro a regalare soldi?

Ed eccoci alla domanda principe. Nessuno regala niente e da bravo cinico ho cercato di capire come fa QoinPro a regalare bitcoin senza guadagnarci nulla. La risposta è semplice: non lo fa. Divido il ragionamento in due parti: i ricavi di QoinPro e i costi (cioè le cryptovalute).

I ricavi di QoinPro

QoinPro non vende nulla. Vero. Però ottiene i nostri dati, in primis gli indirizzi email. E grazie alle cryptovalute in regalo si costruisce un del database di utenti interessati al tema, con l’autorizzazione a trattarne i dati (è quella voce che accettate senza neanche leggerla, per la cronaca).

Ecco alcune possibili fonti di reddito, frutto di ipotesi di Todo e senza alcuna conferma di QoinPro:

promozione di altri servizi sui nostri indirizzi email (pubblicità e DEM);
• sviluppo di un servizio di wallet per i clienti iscritti (si guadagna sulle commissioni);
• sviluppo di un servizio di trading sulle cryptovalute per la community di iscritti (anche qui, c’è un bel giro di commissioni).

Come abbiamo anticipato prima (e ne parliamo meglio più avanti) si possono poi sbloccare due cryptovalute aggiuntive utilizzando dei “QoinPro Credits”. Quei credits non si pagano direttamente, ma si ottengono inviando degli SMS:

l’SMS si paga (tra 1 e 1,40 euro per messaggio, mica poco. Il servizio in Italia non è ancora attivo);
• scommettiamo che ho accettato anche il trattamento del mio numero di cellulare ai fini di comunicazione pubblicitaria? Basta usarlo per mandare un SMS e QoinPro potrà usarlo.

Adesso che abbiamo iniziato a capire che in effetti QoinPro ha qualche possibilità di fare soldi, iniziamo a vedere quanto spende.

QoinPro mi dà davvero cryptovalute gratis?

Tralasciamo tutti i costi di struttura dell’azienda (il sito web, il personale etc.) e partiamo da quello che ci interessa: le cryptovalute regalate.

Bitcoin e le altre cryptovalute vengono “accreditate” senza costi nel nostro “conto” interno al sito. Ma non possiamo spostarle da lì finché non superiamo un certo ammontare. Fino a quel giorno i “soldi” sono chiusi dentro QoinPro. Che è come dire che non ne siamo proprietari: il nostro profilo QoinPro dice che sono nostri, ma quella “proprietà” non è scritta con certezza da nessuna parte, tantomeno nella blockchain alla base del bitcoin. Le cryptovalute sembrano nostre, ma non lo sono. Infatti non possiamo farci nulla, né spostarle né usarle, finché non raggiungiamo la somma minima.

Chiaro il meccanismo finora? Se avete capito il paragrafo precedente andate avanti, se no rileggetelo: rischiate di non capire nulla altrimenti.

Le cryptovalute gratuite possono essere prelevate una volta superato il “dust level”, cioè un ammontare minimo. Ma ogni prelievo è sempre soggetto a una commissione di prelievo (che si tiene QoinPro). Il fatto è che l'ammontare minimo e la commissione sono molto elevati rispetto alle somme che vi vengono regalate ogni giorno. E quindi per avere le vostre cryptovalute ce ne vorrà parecchio, di tempo. Facciamo qualche esempio.

come Prelevare bitcoin da QoinPro

Abbiamo fatto il nostro test il 27 ottobre 2017: per prelevare bitcoin da QoinPro bisogna aspettare almeno 24 ore perché "la procedura è manuale". La transazione minima è di 0.00015000 BCT: su questo prelievo, la commissione minima è di 0.00050000. Non ho sbagliato a scrivere: la commissione è più del triplo del minimo prelevabile. In sostanza, per avere i vostri bitcoin gratis dovete raccoglierne almeno 0.00065000.

All’iscrizione ve ne regalano 0.00000250. Poi ne guadagnate 0.00000002 al giorno. Se non fate nulla, non coinvolgete gli amici, non promuovete QoinPro, potrete prelevare i vostri bitcoin tra circa 32.000 giorni. O 89 anni, se preferite.

Vi è un po’ più chiaro il meccanismo?

Ipotizziamo che troviate 25 amici che si iscrivono. Restano tutti al livello base, aderiscono a QoinPro solo per farvi un piacere.

A questo punto ai vostri 0.00000002 va aggiunto il 20% in più. Praticamente nulla. Ricevete però il 13,5% dei bitcoin gratis quotidiani dei vostri amici. Aiutiamoci con un po’ di aritmetica base:

0.00000002 x 25 = 0.00000050 BTC il cui 13,5% è 0.00000006 circa.

Potete contare su 0.00000008 BTC al giorno. Che preleverete, con le condizioni in vigore il 27 ottobre 2017, tra 8.100 giorni circa. 22 anni. Mica male.

Conviene? Difficile dirlo: molto dipende dal tasso di cambio del bitcoin. Non abbiamo convertito i BTC in Euro proprio per tenere questo metro di paragone all’ultimo: al tasso di cambio del 27 ottobre 2017, aspetterete circa 22 anni per prelevare l’equivalente di 3,30 euro, da cui detrarre 2,60 euro di commissioni e tenervi circa 70 centesimi. Ma se il bitcoin nei prossimi 22 anni si apprezzerà allo stesso ritmo degli ultimi anni, sarete incredibilmente ricchi (e i vostri amici che non ci hanno creduto se ne pentiranno parecchio).

Questo, naturalmente, a patto che tra 22 anni QoinPro esista ancora e non decida di aumentare le commissioni o l’ammontare minimo del prelievo nei prossimi anni.

QoinPro e nuove cryptovalute: conviene?

Il discorso è solo parzialmente diverso per le cryptovalute emergenti, quelle meno gettonate. Anche in questo caso, calcolatrice alla mano, i tempi necessari per prelevare le vostre cryptovalute regalate non sono brevi, per le più note ci vogliono comunque decenni. Le valute meno popolari richiedono tempi minori di attesa: per le Virtacoins bastano poche decine di giorni. Peccato che valgano praticamente zero, ma potete sempre sperare in un miracolo. Ai cambi attuali e con le condizioni attuali, QoinPro è poco più che un gioco. Se queste valute moltiplicheranno di migliaia di volte il loro valore, il discorso può essere diverso: ma se volete speculare, forse vi conviene rivolgervi alle piattaforme di trading del bitcoin. O agli strumenti finanziari per investire in cryptovalute.

Sbloccare EarthCoin e WorldCoin su QoinPro

Due cryptovalute, EarthCoin e WorldCoin, possono essere sbloccate su QoinPro solo usando dei QoinPro Credits. I Credits si ottengono inviando SMS: in Italia questa funzione non è ancora attiva, ma negli altri Paesi ogni SMS ha un costo tra 1 e 1,40 euro (viene addebitato in bolletta o scalato dal credito telefonico) e dà diritto a 10 Credits. Per sbloccare ogni cryptovaluta vi servono 10 Credits. A quel punto, ne riceverete un po' ogni giorno, sempre sul vostro conto QoinPro.

Ma quindi QoinPro conviene o no?

Dipende da molte cose, come sempre. Ne elenchiamo alcune:

• QoinPro è un wallet: già oggi consente di spostare i propri bitcoin sulla piattaforma. Prelevare le cryptovalute omaggio potrebbe diventare più semplice se arrotondate quello che vi è stato regalato coi bitcoin che tenete altrove;
• QoinPro potrebbe permettere di ottenere cryptovalute in cambio di diverse azioni: ad esempio registrandosi a servizi di altri o come “cash back” di acquisti su portali online. Le possibilità qui non hanno limiti.

Se i tempi necessari a prelevare cryptovalute si ridurranno, allora iscriversi a QoinPro potrebbe essere la scelta giusta. Se volete iscrivervi a QoinPro, cliccate qui.

Tags: QoinPro, bitcoin, Criptovalute

Todo è un supplemento online della testata giornalistica AziendaBanca

Blast21 Srl P.IVA 08085190968
Copyright © 2013 - 2016

Designed by f14web.net & carchidio.com

Questo sito utilizza i cookie di navigazione e di profilazione pubblicitaria, anche di terze parti.
Puoi disattivare i cookie dal tuo browser. Proseguendo la navigazione, accetti l'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.